Navigare Facile

Luoghi da Visitare a Radda in Chianti

Turismo a Radda in Chianti

Il quattrocentesco Palazzo del Podestà testimonia che Radda in chianti fu sede del podestà quando il territorio fu amministrativamente capoluogo della Lega del Chianti. L'edificio, attualmente sede del Comune, è uno dei numerosi prototipi di architettura minore del Quattrocento a Firenze. Fu più volte rimaneggiato modificando la struttura originaria.

Radda in Chianta, di chiaro stampo mediovale, non può non mantenere ancora intatta la pianta medioevale contraddistinta da piccole e strette stradine che portano alle vie principali e alla piazza.

Proprio qui ci si imbatte nella Chiesa di San Niccolò: di origine romanica, essa detiene un venerato crocifisso in legno risalente al Quattrocento e presenta una facciata di recente realizzazione. Tra gli altri edifici religiosi ricordiamo la Chiesa di Santa Maria in Prato, la Chiesa di Santa Maria in Colle in località Badiola, e la Pieve di Santa Maria Novella con interno su tre navate.

Assumendo particolare rilevanza strategica, Radda in Chianti appare cinta da mura ben conservate: tutto intorno si sviluppa il centro abitato con le stradine, la piazza, le abitazioni che mantengono ancora per buona parte la loro originaria struttura medioevale.

Vale la pena avventurarsi alla scoperta della natura e delle specialità culinarie della zona: le enoteche e i ristoranti offrono infatti la possibilità di assaggiare i prodotti tipici di Radda in Chianti, soddisfando il proprio palato.

Dove